Fotocamere che riescono a vedere attraverso gli oggetti

Una fotocamera a raggi X che riesca a guardare attraverso gli oggetti è un po’ il sogno di tutti.

Sembra che uno degli obiettivi montati sull’OnePlus 8 Pro (costo tra 800 e 900 euro) sia in grado di mostrare cosa si nasconda dietro ad oggetti con particolari caratteristiche. La funzione Photochrom nell’app della fotocamera supportata da fotocamera a infrarossi infatti riuscirebbe a vedere attraverso la plastica sottile e alcuni tipi di tessuto leggero.  Il primo ad accorgersi che con questo OnePlus 8 Pro si poteva vedere attraverso le superfici è stato l’utente Twitter Ben Gaskin, che ha pubblicato delle immagini di quanto aveva scoperto.

Link alle immagini

Sarà vero, ci saranno problemi di privacy?

Volete sapere com’era un qualsiasi sito internet anni fa?

Contenuto per nostalgici, gente che ama il vintage, studiosi dell’evoluzione digitale, geek e nerd e investigatori 3.0.

Com’è cambiato un sito web negli ultimi anni, magari da quando è stato lanciato ad ora?

Siete curiosi di sapere come un qualsiasi sito internet fosse strutturato graficamente e che contenuti avesse ?

A venirci in aiuto è la wayback machine di archive.com una vera e propria macchina del tempo che ci permette di vedere un’istantanea di un sito nei diversi momenti della sua vita on line e studiarne il cambiamento del corso del tempo.

Potrete trovare pagine ormai irraggiungibili da google e testi magari caduti nell’oblio.

I siti presenti in archivio sono funzionanti all’interno dell’archivio e sono fruibili proprio come quando erano attivi.

All’interno dell’archivio di archive.com sono disponibili una quantità immensa di testi, immagini, video e audio divise per categorie e collezioni e sono accessibili biblioteche di ogni genere ed è possibile scaricare il contenuto dei libri di cui ormai sono decaduti i diritti. Stesso discorso per tantissime immagini anche di collezioni museali e libere da diritti d’autore.

Ampio spazio anche per i nostalgici dei videogame storici, programmi e software che facevano parte degli albori della vita digitale.

Provate a cercare anche il vostro nome nell’archivio, il vostro vecchio sito/blog e fatemi sapere cosa troverete.. !

Racconta la tua quarantena con un’opera d’arte, “QUARANTINE PORTRAIT”

Oggi vi segnalo questo sito: Quarantine Portrait

Dopo aver risposto a un questionario su quello che si è fatto in casa durante l’isolamento, in pochi secondi sarà possibile avere il vostro ‘quadro digitale’ che sintetizzerà la vostra quarantena. Una rielaborazione di una creazione di Mirò basato sulle risposte alle domande.

Andate a visitare il sito  QUARANTINE PORTRAIT

Questa la mia rielaborazione della quarantena in stile Miròmiro

Il British Museum mette on line gratis quasi 2 milioni di foto per uso pubblico

Il British Museum mette on line gratis quasi 2 milioni di foto per uso pubblico.

Il museo ha affermato di aver visto un enorme aumento del traffico verso il suo sito Web da quando ha chiuso i battenti a causa del Coronavirus.

Da una settimana potete visionare e scaricare direttamente da casa 1,9 milioni di immagini.

Chiunque le può utilizzare gratuitamente con una licenza Creative Commons 4.0 .

Non occorre registrarsi per utilizzare queste fotografie.

Ai sensi della licenza Creative Commons, sei libero di condividere e adattare le immagini per uso non commerciale, ma devi includere, ovviamente, i credits al British Museum di Londra.

Il link all’intera collezione di immagini del British Museum qui